CORONA VIRUS-COMUNICAZIONI ALLA POPOLAZIONE

Venerdì, 3 Aprile, 2020 - 23:00

APPELLO AI CONCITTADINI

IN QUESTO MOMENTO DI EMERGENZA NAZIONALE SIAMO CHIAMATI A RISPETTARE RIGOROSAMENTE LE NORME CHE SONO A TUTELA DELLA NOSTRA SALUTE. LA PAROLA D’ORDINE E’ SOLO UNA:  RESTATE A CASA...FACCIAMOLO PER NOI, FACCIAMOLO PER LA NOSTRA COMUNITA’.

  • USCIAMO DI CASA SOLO SE STRETTAMENTE NECESSARIO (GLI SPOSTAMENTI, ANCHE ALL’INTERNO DEL NOSTRO COMUNE, SONO CONSENTITI SOLO PER COMPROVATE ESIGENZE LAVORATIVE O SITUAZIONI DI COMPROVATA NECESSITÀ OVVERO PER MOTIVI DI SALUTE, MANTENENDO LA DISTANZA MINIMA INTERPERSONALE DI UN METRO E LE ALTRE MISURE IGIENICHE DI CUI AL DPCM 8 MARZO 2020).
  • I SOGGETTI CON SINTOMATOLOGIA RESPIRATORIA E FEBBRE MAGGIORE DI 37,5 DEVONO RIMANERE AL PROPRIO DOMICILIO E LIMITARE AL MASSIMO I CONTATTI SOCIALI, CONTATTANDO IL PROPRIO MEDICO CURANTE.
  • DIVIETO ASSOLUTO DI MOBILITA’ DALLA PROPRIA DIMORA PER I SOGGETTI SOTTOPOSTI A QUARANTENA

LA VIOLAZIONE DELLE LIMITAZIONI AGLI SPOSTAMENTI È PUNITA CON L’ ARRESTO FINO A 3 MESI O L’AMMENDA FINO A 206 EURO (ART.650 CODICE PENALE) QUANDO NON SI CONFIGURI L’IPOTESI DI UN PIÙ GRAVE REATO PENALE.

 

AllegatoDimensione
File type pdf icon APPELLO RESTATE A CASA58.55 KB